Il teatro delle emozioni…….

Un incontro tra i bimbi di 5 anni e i “bimbi” un po’ più cresciutelli per imparare ed insegnare ad emozionarsi attraverso un mezzo antico ma sempre moderno, il “teatro”.

Indossare una maschera, calarsi in un personaggio non è poi così difficile. I bambini dell’infanzia lo hanno dimostrato seguendo alla lettera le indicazioni dei loro compagni della IA della media che spiegavano le scenette della fiaba di Cenerentola da recitare… pulire il camino, fare la matrigna e le sorellastre, ballare con il principe e perdere la scarpina o svegliarsi da un bel sogno.

tristezza… gioia…allegria…rabbia.

Cenerentola si colora, i fratellastri prendono il posto delle sorellastre, la matrigna non vuole essere cattiva… il banditore non urla , sbadiglia… non vuole disturbare la gente.

Non è il teatro dell’assurdo è il teatro della realtà.

a

a

a